Newsletter

Archivi

Corsica 02-03-04-05-06/06/2021

Posti liberi.

Per informazioni, Zecchini Stefano 3482944381

Carissime Socie e cari soci

Siamo a pubblicare il viaggio affascinante che faremo nel 2020 che ha una durata di ben quattro giorni dal 2 giugno al 6 giugno che ci permetterà di visitare la parte nord della Corsica, considerata la più bella di questo territorio .

Meta ambita da tutti i motociclisti, quest’ isola offre sicuramente fra i panorami più belli ed emozionanti , con una storia veramente ricca ad importante .

Questa terra , oggetto di vari passaggi storici e conquiste , ha il pregio di essere rimasta selvaggia e pura grazie al piglio di una popolazione che ha mantenuto sempre alto il vessillo con grande fierezza! Considerate che Ajaccio, che oggi è la capitale , diede i natali a Napoleone , e questo la dice mooolto lunga !

Da tempo territorio Francese , ma di francese ha solo l’ idioma viene soprannominata “l’Île de Beauté , isola della bellezza “

Influenze Moresche, italiche (Genovesi) si ritrovano visitando i centri storici delle città e questo accresce la nostra voglia vedere e di farvi conoscere i segreti dell’ isola .

Il nostro viaggio inizia così

Martedì 1 giugno, tappa di trasferimento.

Abbiamo pensato di fare il viaggio in relax e goderci a pieno questo lungo week end senza fare levatacce mattutine .

Ritrovo Bar Paila con il pieno di benzina alle ore 17.00 partenza ore 17.30 direzione Livorno dove abbiamo una prenotazione all’ Hotel Mediterraneo, vicino al porto.

Link; https://www.hmlivorno.com/

Faremo cena libera per non obbligare nessuno a sedersi a tavola.

Mercoledì 2 giugno, primo giorno.

Dopo la colazione, partenza dall’Hotel ore 07.00 per porto di Livorno per imbarcarsi alle ore 08.00

Arrivo a Bastia alle ore 12.00, ci dirigeremo a Corte,

Cuore geografico dell’isola, Corte è stata anche la capitale della Corsica tra il 1755 e il 1769, durante il “governo della nazione corsa” di Pascal Paoli , il generale considerato il “Padre della Patria” e che guidò la nazione Corsa alla liberazione !

La città ha conservato diverse testimonianze di quel periodo, come il Palazzo Nazionale, che fu la sede del governo, o Place Paoli, su cui si erge una statua in bronzo di Pascal Paoli .

La città vecchia presenta un carattere autentico. Le sue case antiche, in scisto e con persiane alla genovese, formano un insieme armonico. La chiesa dell’Annunciazione del XV secolo e Place Gaffori, con la statua e la casa del generale Gaffori, sono altri luoghi da scoprire. Grazie a un belvedere è possibile osservare, in basso, la confluenza di tre fiumi: Restonica, Tavignanu e Orta.

A strapiombo sulla città vecchia, le fortificazioni della cittadella ospitano il Museo regionale di Antropologia della Corsica. La punta sud della cinta muraria è dotata di un secondo livello, un promontorio roccioso sul quale si erge il castello di Vincentello d’Istria Conte di Corsica. Questo nido d’aquila offre una vista sorprendente sulla città e sulle belle montagne circostanti.

Anche qua ci sarà il pranzo libero con visita della città .

Risaliti in moto ci dirigeremo all’Hotel Lagune, link; https://www.hotellalagune.com/it-it  che sarà la nostra casa per tutto il periodo, con trattamento di Mezza pensione

L’hotel è in una posizione estremamente favorevole a sud di Bastia e proprio sul mare! (portare i costumi, diventa d’obbligo) .

Giovedì 3 giugno, secondo giorno.

Dopo Colazione in Hotel partenza per motogiro al DITO di Corsica .

Capo Corso è forse l’angolo di terra più bello di tutta la Corsica e sicuramente quello che, con la sua natura e i suoi borghi, meglio sintetizza il carattere forte e intenso dell’isola; alcuni tratti della costa occidentale, poi, richiamano vivi alla mente scorci di un altro angolo di Mediterraneo, la regione greca del Mani, e, proprio come questa, il Capo sembra un “dito” puntato verso il mare.

Anche in questa occasione avremo pranzo libero che faremo in località da decidere !

Venerdì 4 Giugno, terzo giorno

Dopo colazione partenza per motogiro verso i Calanchi rossi Di Corsica

Riconosciute come patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, le calanche di Piana offrono uno spettacolo meraviglioso di ammassi rocciosi, picchi, sculture minerali, faraglioni e falesie in granito rosso.

Questo luogo straordinario, che sovrasta il mare, presenta scorci quasi irreali. Alcune rocce evocano forme ben distinte, come la testa di un cane, un cuore o un vescovo, la fantasia vi guiderà’.

I colori sono magnifici, soprattutto al tramonto! E che contrasto con il blu del mare!

Anche in questa occasione avremo pranzo libero che faremo in località da decidere !

Sabato 5 Giugno, quarto giorno.


Dopo colazione partenza per motogiro verso Porto Vecchio, Bonifacio, Aiaccio
Porto Vecchio è un borgo portuale della Corsica. Le mura della cittadella genovese del XVI secolo
fanno da sfondo alla città vecchia e regalano panorami del porticciolo turistico affollato di yacht.
Negozi, bar e ristoranti si affacciano sulle anguste vie e sulla piazza principale, Place de la
République. Tra le rinomate spiagge nei dintorni meritano di essere menzionate quella di
Palombaggia, delimitata da una pineta, e quella di Santa Giulia, simile a una laguna
Bonifacio è una città sulla punta meridionale dell’isola francese della Corsica. È nota per il suo
vivace porticciolo e la cittadella medievale sulla scogliera. Il Bastion de l’Etendard, risalente al XIII
secolo, ospita un piccolo museo con mostre sulla storia cittadina. La Scalinata del Re d’Aragona è
composta da 187 antichi scalini scavati nella scogliera. A sud-est, le disabitate isole di Lavezzi,
riserva naturale, hanno rocce di granito e spiagge sabbiose.
Ajaccio è la capitale della Corsica, un’isola francese nel Mar Mediterraneo. Questo porto sulla
selvaggia costa occidentale diede i natali all’imperatore francese Napoleone Bonaparte nel 1769.
La Maison Bonaparte, residenza sua e dei suoi familiari, è diventata un museo in cui sono in
mostra i cimeli di famiglia. La cattedrale barocca di Notre Dame (XVI secolo), dove Napoleone
venne battezzato, contiene dipinti di Delacroix e Tintoretto

Domenica 6 Giugno, quinto e ultimo giorno

Dopo colazione partenza per visita di Bastia

Dopo colazione partenza per visita di Bastia e imbarco per Livorno ore 12.00, arrivo previsto a Forlì 20.00

Città d’Arte e di Storia, Bastia è anche la prefettura della Corsica Settentrionale. La città vecchia
ha conservato il suo aspetto autentico: stradine tipiche ed edifici antichi nel quartiere di Terra-
Vecchia; il vecchio porto pittoresco con la chiesa di Saint Jean Baptiste del XVII secolo e
l’atmosfera dei suoi caffè e ristoranti. Vicino al porto vecchio, Place Saint Nicolas, abbellita da
palme, è un luogo molto frequentato grazie alle terrazze dei caffè e in particolare al mercato delle
pulci della domenica mattina. La piazza del Mercato, su cui si affacciano case antiche, è molto
apprezzata per il suo mercato tradizionale.
La cittadella genovese (Terra-Nova) fu edificata tra il XV e il XVII secolo. Dentro i suoi bastioni si
trova il Palazzo dei Governatori, ex residenza dei governatori genovesi, ma anche la cattedrale di
Sainte Marie del XVII secolo e l’oratorio della confraternita di Sainte Croix (cappella Sainte Croix)
del XV secolo.

Costo Conducente Socio in camera doppia Euro 550
Costo Passeggera/o Socio in camera doppia Euro 480
Costo conducente Socio in camera singola Euro 750
Costo Conducente NON Socio in camera doppia Euro 600
Costo Passeggera/o NON Socio in camera doppia Euro 530
Costo conducente NON Socio in camera singola Euro 800

Vi aspettiamo numerosi come sempre , sarà un viaggio da ricordare !!!

Per contatti telefonici e ulteriori info

Zecchini Stefano 3482944381

Poggiolini Piero 3356232511/3472365543

BMW MOTORRAD CLUB ROMAGNA , SEMPRE I NUMERI UNO

File PDF: Programma Corsica

I commenti non sono attivi