BMW Paris Dakar. « BMW MOTORRAD CLUB ROMAGNA

Newsletter

Archivi

BMW Paris Dakar.

In questa galleria fotografica vi presento la mia BMW R 80 G/S Paris Dakar, e alcune informazioni che reputo interessanti per chi come me possiede questa bella moto, o per chi intende diventarne proprietario.

E’ quasi a posto dopo un bel lavoro di restauro, condotto dal bravo capomeccanico Fausto Flamini della concessionaria BMW Riders di Forlì http://www.ridersmoto.it/, in via Schiapparelli 15 Tel. 0543-722011, ma il lavoro non ha mai fine, ormi la “scimmia” per questa moto mi ha preso.
Ogni anno mi sono ripromesso di migliorarla in qualche cosa, praticamente é un pozzo senza fondo, ma a mio avviso lei vale queste attenzioni.
Per le verniciature ringrazio invece l’amico Giorgio, per chi lo volesse contattare 349-2529793
e-mail: giorgiodeiserbatoi@libero.it

Ricopiandoli pari pari da una conservata ho fatto rifare gli adesivi del parafango posteriore (alcuni sono esauriti)

E la firma sul serbatoio.

Di questo se ne è occupato l’amico Sergio.

La moto è stata immatricolata per la prima volta in Svizzera nel 1985, consiglio prima di procedere all’acquisto di un PD di fare un controllo tramite il numero di telaio, presso un concessionario BMW, evitere brutte sorprese.
Si può anche richiedere una certificazione del mezzo presso il Mobile Tradition Group Archives BMW di Monaco link: http://www.bmw-grouparchives.com

Che vi rilascia (dietro pagamento) un bell’attestato del vostro mezzo;

Oppure spendendo molto ma molto meno (gratis se sono onesti) un concessionario BMW con una semplice ricerca, dal numero di telaio, deve estrapolare i dati presenti qui sotto;

Dove 999 M “colore speciale” e 0719 Deviazione da standards, è la garanzia di un G/S 80 uscito dalla fabbrica in configurazione Paris Dakar.
La moto mi è stata data con i seguenti accessori;
Contagiri ed orologio, sella biposto, pedane passeggero, portapacchi e portaborse, borse Krauser, borsa da serbatoio, paraspruzzi posteriore, grata paramotore, tappo serbatoio con chiave.

La piastra paramotore maggiorata, il tappo con la chiave e le pedane del passeggero, che dubito saranno mai montate, la PD stà bene con la sella singola.

E per concludere qualche informazione “tecnica”
http://www.bmwgsclub.com/moto/storia/index.html
Lamps Stefano.